2022-11-23

Zona wellness a casa, sogno o realtà?

SPA. A cosa ti fa pensare questo termine? Forse all’acqua, a una nuvola di vapore,

forse ti riporta a una sensazione di benessere e relax, a una coccola che ci si concede

volentieri per rivitalizzare corpo e mente.  

Spa è l’abbreviazione di salus per aquam o sanitas per aquam, che in latino significa salute

per mezzo dell'acqua, ecco allora che nella frenesia della nostra routine, la ricerca del benessere

diventa una necessità quasi impellente. L'acqua, che sia calda o fredda,

rilassa il sistema nervoso e allevia lo stress e le tensioni.

Solitamente si pensa ad una SPA in un centro termale, in un centro benessere,

ma se ti dicessimo che è possibile realizzarla anche a casa? Un’area wellness privata

completamente custom-made, dotata di bagno turco, sauna e vasca idromassaggio.

Un sogno? No, realtà!

Non pensare di aver bisogno di grandi metrature. Oggi è possibile realizzare un piccolo

angolo benessere privato a seconda dello spazio e del budget a disposizione.      

Cosa non può mancare in una SPA a casa? sauna e bagno turco in primis.

Ma quali sono le differenze?

La sauna, si caratterizza da un bagno di calore all’interno di una cabina in legno.

L’aria interna è mantenuta ad una temperatura che oscilla tra i 60 e i 100° C

e l’umidità è molto bassa, per far sì che il sudore evapori e la pelle non si riscaldi troppo.

Il bagno turco è invece una cabina a caldo umido, una vera e propria immersione

nel vapore. All’interno della cabina il vapore può raggiungere anche densità del 90-100%

con temperature relativamente basse, circa 40-50°C.    

Su richiesta è possibile combinare gli effetti del vapore alla cromoterapia, l’azione dei colori

agisce sul corpo e sulla mente con un triplo effetto rigenerante, rinvigorente e rilassante.

E se non si dispone di molto spazio? Non è un problema! Con le soluzioni di generatori

di vapore basterà… una doccia!

I generatori di vapore hanno dimensioni molto ridotte e sono posizionabili in qualsiasi doccia

o ambiente hammam. Ne esistono di diverse tipologie ma attenzione un buon generatore per

bagno turco dovrebbe garantire non solo la distribuzione omogenea del calore, ma anche il

raggiungimento di almeno 40° all’interno della cabina. I prodotti di ultima generazione

targati Effe, di cui siamo rivenditori, ad esempio, permettono di selezionare il livello di

temperatura entro un range che va dai 42° ai 48°C. La soluzione nell’immagine proposta

è Touch & Steam di Effe un generatore di vapore professionale completo di cromoterapia e aromaterapia.  

 

 

 

 

 

Vieni a scoprire la soluzione più adatta alla tua esigenza nel nostro showroom 

Una realizzazione da 10 E LODE! Villa natura

L’outdoor è il nuovo living - Focus su arredamenti esterni e accessori